La sposa

La sposa

Angela descritta da Andrea

Segni particolari: parla una lingua sconosciuta ai più, ovvero l'angelese, un idioma fatto di neologismi di cui l'italiano avrebbe bisogno. 

La frase che dice più spesso: "aperitiviamo?" 

Un pregio: conosce un'infinità di tradizioni da onorare e ricorrenze sacre o profane che sa soltanto lei e che ci danno sempre l'occasione per essere in festa.

Un difetto: non si fa in tempo a versarle il vino, che il suo calice è già vuoto. Lei sostiene che dipenda da un problema di bicchieri forati. 

È stata scelta perché: con sguardo fiero per il gesto estremo, mi lascia sempre i bordi della pizza come pegno d'amore.